Depilazione, epilazione, metodi e tecniche.

Depilazione meccanica o chimica taglia ed elimina il pelo a livello della cute. AZIONE MECCANICA – l’uso del rasoio taglia il pelo in modo netto rendendolo più ispido alla ricrescita; una pasta o dei dischetti abrasivi rischiano di intaccare e danneggiare anche la pelle sottostante. AZIONE CHIMICA – lo stelo pilifero viene distrutto da sostanze cheratolitiche (ad azione litica sulla cheratina es. solfuri, ac. tioglicolico), le modalità in uso sono spray e/o schiuma e viene comunemente accoppiata alla suddetta azione una caustica (presenza di NaOH e calce) per sciogliere la fibra appena rotta.

Epilazione a strappo con cera calda o fredda e resine a freddo (le resine sono sostanze polimeriche che preparate liquide induriscono una volta applicate). Ceretta a caldo: la cera (fatta di estratti di canfora e bergamotto) calda e fluida viene versata sulla zona da depilare, durante la solidificazione incorpora nella struttura rigida i peli che, durante la rimozione della ceretta, vanno via naturalmente in quanto solidalmente legati ad essa.
Ceretta a Freddo: come costituenti base ha glucosio, miele e resine sintetiche, il cui compito è essenzialmente duplice di agglomeranti e collanti. Viene rimossa insieme al pelo adeso con l’aiuto di fettuccie.

Depilazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *