Igiene

Viso

Trucco

Corpo

Peli

Odori

Sole e Solari

Gambe

Piedi

Mani

Capelli

Denti

Profumi

Bambini


 
 

Prodotti Cosmetici naturali e sintetici, cosmesi fai da te.

Odori Corporei

Il sudore secreto dal nostro corpo non ha odore, l'ossigeno dell'aria e i batteri che risiedono abitualmente sulla nostra pelle lo decompongono molecolarmente, ne risulta un odore alterato "cattivo odore". Per alcune zone del corpo più esposte a questa problematica, tipo ascelle, può essere utile l'uso di microbistatici (deodoranti) che limitano l'azione e la proliferazione dei suddetti batteri senza ucciderli.
In alternativa, si possono usare gli antitraspiranti con funzione astringente, la loro azioneè svolta dalla riduzione del lume degli orifizi cutanei e delle risultanti secrezioni.









La secrezione del sudore da parte delle ghiandole sudoripare Š regolata dal sistema nervoso parasimpatico; infatti se il sistema parasimpatico viene eccitato, la sudorazione aumenta; se viene inibito, la sudorazione si riduce. I centri nervosi termoregolatori, cioè quelli che regolano la temperatura corporea, provocano, tramite il parasimpatico, un aumento della sudorazione ogni qualvolta occorra ridurre la temperatura del corpo (l'evaporazione del sudore rinfresca il corpo). Il sudore elimina le scorie, ma ad una concentrazione molto inferiore a quella della urina: ne deriva che una abbondante sudorazione, riducendo la quantità di acqua a disposizione dei reni, è dannosa se il soggetto non può bere in quantit… adeguata. Questo spiega la necessit… di far bere gli ammalati che sudano molto e di ridimensionare il valore, un tempo attribuito alla forte sudorazione (diaforesi), che si sforzava di provocare. Le alterazioni della sudorazione osservate nel corso delle malattie (eccessi nelle crisi malariche e nella tubercolosi, insufficienze nelle polmoniti) sono dovuti all'azione delle tossine sui centri nervosi termoregolatori. In assenza di malattie infettive, certe alterazioni endocrine possono modificare la secrezione, la quale può risultare squilibrata anche a causa di distonie neurovegetative. Alcune sostanze dette sudorifere o diaforetiche, quali la borragine, la pilocarpina, aumentano la sudorazione; altre, come la belladonna o l'atropina la riducono. Il loro impiego ne sfrutta le proprietà per ridurre i sintomi fastidiosi che talvolta si verificano. In casi di sudorazione profusa, fenomeno questo che si osserva maggiormente in alcune nevrosi, nell'epilessia, nel morbo di Basedow, in malattie organiche cerebrali etc., ci si avvale come terapia, quando la cura causale è fallita, di alcuni rimedi sintomatici come la belladonna, l'ergotamina o altri farmaci.



Bagni di Sudore


Depilazione
Ipoallergica
Naturale
Ricette
Rimedi Naturali
Salute Capelli
Salute Gambe
Fumo e Salute
Salute Uomo
Salute Benessere
Prodotti
Creme
Trattamento
Maschera
Istituto